Come rimuovere l’accumulo di cera dai pavimenti

impresa pulizia pavimenti parquet

Quando i pavimenti in vinile e linoleum invecchiano, la cera aiuta a mantenere la lucentezza e a proteggerli da usura, sporcizia e dai graffi. Anche i pavimenti epossidici, legno e piastrelle possono essere cerati. Tuttavia, nel tempo, i cappotti di cera iniziano ad accumularsi, ingialliscono e possono rendere il pavimento sporco anche dopo la pulizia. Per riparare il pavimento, è necessario rimuovere l’accumulo di cera, ma prima ancora è necessario rimuovere i mobili dai pavimenti che si puliranno, spazzare i detriti e spazzare nuovamente per rimuovere lo sporco rimasto.

Rimuovere l’accumulo di pavimenti in vinile e piastrelle

Rimuovere la vecchia cera vinilica con detersivo per lavastoviglie e ammoniaca. 

Utilizzare una scopa in spugna, immergerla in una soluzione composta da 8 litri d’acqua, 240 ml di detersivo per lavastoviglie senza candeggina e da 480 ml di ammoniaca. Passare con la scopa la soluzione su tutto il pavimento e lasciare agire per un paio di minuti, dopodiché strofinare delicatamente con il bordo della scopa o con una spazzola a setole il pavimento per rimuovere lo sporco rimasto. Risciacquare il pavimento con acqua calda pulita e rimuovere i residui di cera con una spazzola di setole.

  • È consigliato pulire a mano gli angoli e il contorno del battiscopa.
  • Asciugare il pavimento con alcuni vecchi asciugamani o panni.

Mop con una soluzione di acqua e ammoniaca. 

Unire 120 ml di ammoniaca con 8 litri di acqua calda e utilizzare questa soluzione per pulire il vinile o il pavimento in piastrelle. Una volta passata la soluzione sul pavimento, bisogna lasciare riposare per almeno dieci minuti per far si che l’accumulo di cera sparisca. Infine asciugare il pavimento con asciugamani vecchi.

  • Se necessario, ripetere la procedura per rimuovere completamente la cera.
  • Per pulire i pavimenti epossidici, bisogna mescolare 120 ml di ammoniaca con 8 litri di acqua calda e pulita e passare la soluzione sulla superficie con una scopa in spugna dura.

Utilizzare ammoniaca, acqua calda e detersivo per bucato sui pavimenti in piastrelle. 

Creare una soluzione unendo 180 ml di ammoniaca, 240 ml di detersivo per lavatrice e 4 litri di acqua calda, passarla sul pavimento e lasciare riposare la soluzione

per circa dieci minuti. Successivamente, pulire il pavimento con una spugna o una spazzola a setole rigide e infine risciacquare il pavimento con acqua pulita.

  • Asciugare con vecchi asciugamani o panni prima di applicare la nuova cera.
  • Prova questo stesso metodo su pavimenti in piastrelle con una soluzione di 240 di aceto bianco, 240 ml di ammoniaca e 4 litri di acqua calda.

Pulire i pavimenti in vinile con bicarbonato di sodio

Versare il bicarbonato direttamente in una sezione del pavimento, strofinare con una spazzola a setole rigide o una spugna abrasiva e lasciare riposare per alcuni minuti. Infine asciugare il pavimento.

Rimuovere la cera dalle piastrelle di pietra con un solvente per pavimenti chimico. 

E’ consigliato acquistare uno smacchiatore progettato per il tipo di pietra che si ha.

Applicare quindi una buona quantità di smacchiatore su una sezione del pavimento, lasciare riposare per circa 10 minuti e strofinare con una spazzola metallica. Successivamente, rimuovere lo spella fili con dei panni e pulire la sezione con acqua pulita per rimuovere i resti dello smacchiatore. Ripetere la procedura fino a quando non si ha lavato e asciugato l’intero pavimento.

  • È possibile strofinare il prodotto con una lucidatrice per pavimenti dotata di un pad di stripping.

Rimuovere la cera dal linoleum

Si può rimuovere con due opzioni:

Pulire con una soluzione di crema di tartaro e aceto. 

Unire 240 ml di crema di tartaro in 4 litri di aceto bianco e mescolare fino a quando la crema di tartaro si scioglie. Versare questa soluzione sul pavimento e lasciarla riposare per circa 5 minuti. Dopodiché, pulire a mano una sezione di pavimento con movimenti circolari utilizzando una spugna in nylon. Ripassare la stessa zona con una spugna o un panno umido e continuare con la sezione successiva del pavimento.

  • Ripetere la procedura in tutte le aree che hanno ancora la cera accumulata.

Test con una soluzione di alcol isopropilico. 

Mescolare l’acqua con un po’ di alcool isopropilico. Prima di strofinare la cera con la soluzione, indossare dei guanti di gomma e aprire le finestre per ventilare la stanza. Versare sul pavimento la soluzione di alcool e acqua e strofinare con una spazzola a setole rigide o una spugna di lavaggio in nylon la superficie.

Risciacquare e asciugare il pavimento. 

Passare il pavimento con acqua pulita e tiepida dopo aver strofinato con la crema di tartaro e aceto o con la soluzione di alcool isopropilico la superficie. Asciugare completamente il pavimento con alcuni vecchi asciugamani o panni, quando è asciutto, si può applicare la cera fresca.

Rimuovere la cera dai pavimenti in legno

Passare il pavimento con benzina bianca senza odore. 

Strofinare la benzina bianca nel legno, si può anche usare la nafta ad asciugatura rapida. Rimuovere la vecchia cera strofinando con vecchi panni.

Pulito e asciutto.

Dopo aver strofinato la cera, eliminare la vecchia cera, la benzina bianca o la nafta con panni morbidi e puliti. Successivamente, asciugare con vecchi asciugamani o panni il pavimento. Assicurarsi che esso si asciughi completamente per evitare danni al legno. Per finire, applicare la nuova cera e lucidare il pavimento.

Prendere precauzioni di sicurezza. 

Ventilare bene la stanza mentre si pulisce il pavimento. Indossare guanti di gomma quando si strofina la superficie. Se si usa la nafta, bisogna proteggere gli occhi con occhiali protettivi. Immergere i panni utilizzati nell’acqua e conservarli in un contenitore ermetico prima di smaltirli in un luogo per eliminare i rifiuti pericolosi.

Suggerimenti finali

  • Ci sono diversi prodotti commerciali che si possono usare per rimuovere la cera dai pavimenti. Prima di eseguire il test, assicurarsi di leggere attentamente l’etichetta e che il prodotto sia sicuro da usare nel tipo di pavimento che si ha.
  • Si consiglia di rimuovere l’accumulo di cera un paio di volte all’anno per evitare l’accumulo di uno strato molto spesso. Più è spesso lo strato, più difficile sarà rimuoverlo.

Bene caro lettore, questo articolo è finito. Per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti al mondo della pulizia e del giardinaggio, visita la nostra pagina Facebook, oppure la pagina Linkedin. Pubblicheremo tutti gli articoli del nostro blog!

Per ulteriori informazioni o per richiederci un preventivo per la pulizia della tua azienda o condominio, contattateci compilando il form a fianco, oppure chiamaci al numero 035 337267.

Buona giornata da Corinne Pulizie.

Previous Post
Newer Post