Come pulire i pavimenti in cemento

Pulizie pavimenti cemento

Hai bisogno di pulire pavimenti in cemento?

Il calcestruzzo è versatile e resistente, il che lo rende un materiale molto usato per le superfici del pavimento sia all’interno che all’esterno.

Resistente alle macchie, levigato o stampato con disegni unici, il calcestruzzo offre anche molta flessibilità in termini di funzionalità e decorazione in una varietà di spazi. Poiché il calcestruzzo è poroso, è necessaria una pulizia periodica per prevenire la formazione di muffa e sporcizia.

Il metodo di pulizia varia leggermente a seconda del tipo di calcestruzzo con cui si lavora, ma una corretta pulizia manterrà il pavimento pulito e fresco e contribuirà ad aumentare la durata della casa, del garage, dello shop o del posto di lavoro.

Come pulire qualsiasi superficie di cemento

Per eseguire una pulizia di base di qualsiasi pavimento di cemento e rimuovere le macchie, sono necessari alcuni prodotti, tra cui:

  • Una scopa e uno spolverino (o aspirapolvere)
  • Una spazzola di filo spinato di nylon per le macchie di sfregamento
  • Detersivo per piatti e acqua per pulire le macchie
  • Fosfato trisodico, ovvero un liquido di lavaggio e detergente per rimuovere la muffa
  • Lettiera per gatti o amido di mais per rimuovere le macchie di grasso
  • Sgrassante per pulire i segni dei pneumatici
  • Candeggina, ammoniaca o perossido di idrogeno per macchie resistenti

Prima di tutto, bisogna rimuovere qualsiasi arredamento, decorazione, tappeto o stuoia, scarpe e altre cose che si trovano sul pavimento. Portare tutti gli oggetti fuori dalla stanza, in modo da non dover spostarli costantemente per pulire.

Successivamente, bisogna rimuovere lo sporco e i detriti di grandi dimensioni con una scopa, dopodiché pulire di nuovo la superficie con uno spolverino per rimuovere le particelle fini e la polvere rimasta. La scopa dovrebbe essere passata giornalmente, mentre passare l’aspirapolvere può essere fatto su base settimanale.

Se si possiede un aspirapolvere di una buona marca è consigliato per pulire il pavimento, perché sarà più veloce e più efficiente. Inoltre, impedisce alla polvere e alle particelle di sporco di diffondersi.

Pulire le macchie meno forti su calcestruzzo

  • Per le normali macchie di cibo e bevande, bisogna strofinare la zona sporca con acqua calda e sapone. Consigliato utilizzare uno o due cucchiai da tavola di sapone per piatti delicato o sapone castigliano diluito in 1,9 litri di acqua. 
  • Per le macchie a base di olio, inumidire l’area sporca con l’acqua e coprire la macchia con il sapone per i piatti. In seguito bisogna bagnare una spazzola con dell’acqua tiepida e strofinare la zona insaponata fino a quando non si spuma, infine asciugare la schiuma con un panno o un asciugamano e risciacquare con acqua pulita.
  • Per rimuovere le macchie di pneumatici in un garage, è necessario spruzzare dell’acqua sulla zona sporca e applicare uno sgrassatore su essa. Successivamente bisogna lasciare agire per tre o quattro ore e infine strofinare con un pennello e risciacquare.
  • Per rimuovere il grasso, distribuire la lettiera o l’amido di mais sulla zona sporca e lasciarla agire per circa tre giorni. Dopo aver lasciato agire, spazzare.

Pulire le macchie ostinate su calcestruzzo liscio

Nel caso in cui il pavimento di cemento sia liscio e non c’è la preoccupazione di danneggiare la finitura, è possibile utilizzare detergenti più aggressivi come candeggina, ammoniaca e acqua ossigenata per pulire le macchie ostinate.

  • Diluire il detergente con l’acqua e spruzzarlo nell’area interessata. Lasciare agire per circa 20 minuti, strofinare con un pennello e infine ripassare la zona con dell’acqua pulita.
  • Indossare sempre dei guanti e indumenti protettivi adeguati quando si usano detergenti aggressivi e assicurarsi che la stanza sia ben ventilata.

Pulire il calcestruzzo stampato o lucidato

Per esercitare una buona pulizia serve una scopa e un grande secchio, acqua calda e un sapone delicato con un pH neutro. Non utilizzare ammoniaca, candeggina o altri detergenti altamente acidi o alcalini in quanto ciò potrebbe danneggiare la finitura.

Questi sono alcuni buoni detergenti neutri che possono essere usati:

  • Sapone morbido per lavastoviglie
  • Sapone di Castilla
  • Detergente neutro per pietra
  • Detergenti o detergenti a pH neutro per pavimenti

Riempire il secchio con circa 4 litri di acqua calda, dopodiché versare il sapone detergente neutro per lavastoviglie all’interno di esso.

Una volta immersa la scopa nella soluzione, bisogna strizzarla in modo da eliminare l’acqua completamente. Essa deve essere solo leggermente umida per pulire il pavimento in modo che l’acqua si asciughi rapidamente e non si depositi sul cemento.

Iniziare dal lato della stanza opposto della porta di ingresso e andare verso essa pulendo ogni volta piccole aree. Mentre si passa la scopa, bisogna immergerla spesso nell’acqua e strizzarla completamente. Si consiglia di mettere una ventola ad aria oscillante nella stanza per aiutare ad asciugare il pavimento più velocemente.

Dopo aver pulito l’intero pavimento, bisogna gettare l’acqua all’interno del secchio usato, risciacquare la scopa e il secchio e riempire esso con acqua calda pulita.

È necessario pulire nuovamente e allo stesso modo il pavimento, bagnando (senza strizzare) la scopa frequentemente. Iniziare dall’angolo più lontano e andare verso la porta pulendo piccole aree.

Pulire il pavimento in cemento di un garage esterno

Per gli esterni si avrà bisogno di un’idropulitrice, una spazzola per radici con denti di nylon rigidi e un prodotto per la pulizia come il fosfato trisodico o un altro prodotto per pulire il calcestruzzo. Nel caso in cui non si disponga di un’ idropulitrice, è possibile utilizzare un normale tubo di irrigazione. Utilizzare il tubo a pieno flusso con un ugello ad alta pressione.

  • Si consiglia di utilizzare un’idro-pulitrice per pulire questo tipo di calcestruzzo perché rende il lavoro più semplice da eseguire. Le idro-pulitrici possono essere noleggiate nei negozi di macchinari per casa, giardino o costruzione.
  • Usare una spazzola ordinaria con punte di nylon nel caso in cui non si ha quella per radici.

Eliminare muffe o radici utilizzando le mani e poi spazzare e pulire con il tubo di irrigazione o con l’idro-pulitrice la superficie per rimuovere sporco e detriti.

Utilizzare l’idro-pulitrice o il tubo per spruzzare l’acqua sul pavimento per rimuovere sporco e detriti. Assicurarsi di spruzzare negli angoli e sulle crepe.

Posizionare la spazzola radice a un’estremità del garage o del cortile e spruzzare il detergente sul pavimento partendo dalla parte opposta, andando verso la spazzola radice. Assicurarsi che il pavimento sia ancora bagnato quando si svolge l’operazione.

Usare la scopa o la spazzola radice per distribuire il detergente su tutta la superficie del pavimento e rimuovere sporco e detriti.

Eliminare l’eccesso di detergente e detriti sotto pressione con l’idropulitrice o con il tubo.

Pulire le fuoriuscite immediatamente. Ciò impedirà alle persone di scivolare sul pavimento ed evitare macchie.  E’ necessario pulire le fuoriuscite con un panno o con un asciugamano non appena si presentano.

Sigillare il pavimento di cemento per proteggerlo da graffi e macchie. Un sigillante di alta qualità dura pochi anni, quindi è necessario richiudere il pavimento ogni tre o quattro anni.

  • Scegliere un sigillante adatto alla superficie del calcestruzzo
  • Utilizzare sigillanti a base d’acqua per pavimenti interni

Una finitura con cera serve non solo a proteggere il suolo da accumulo di sporcizia, macchie e da abrasioni, ma serve anche per proteggere il sigillante in modo che duri più a lungo. Applicare la cera sul pavimento e stenderla con un rayon o una scopa in micro fibra. Svolgere questa operazione circa una volta all’anno.

Bene caro lettore, questo articolo è finito. Per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti al mondo della pulizia e del giardinaggio, visita la nostra pagina Facebook, oppure la pagina Linkedin. Pubblicheremo tutti gli articoli del nostro blog!

Per ulteriori informazioni o per richiederci un preventivo per la pulizia della tua azienda o condominio, contattateci compilando il form a fianco, oppure chiamaci al numero 035 337267.

Buona giornata da Corinne Pulizie.

Previous Post
Newer Post